Giro 2018 | Tappa 18

18^ tappa Abbiategrasso a Prato nevoso di km 196 . Difficoltà non enormi ma con pendenze e salite del 9-10% considerate la durezza delle precedenti tappe e del clima poco favorevole.Oggi pare che la corsa si sia svolta su strade asciutte in assenza di pioggia. Quindi una tappa importante malgrado la stanchezza risentita dai corridori. Il primo tratto corso via senza difficoltà che attenderanno i corridori negli ultimi 10 km circa dall’arrivo a 1.605 mt circa di Prato Nevoso. A 34 km da arrivo circa Ballerini con gruppo abbastante consistente oggi di corridori in fuga con Van Poppel, Poppelk in solitaria nel tratto in parola annunciato con un vantaggio assieme ai corridori con lui a 15,34 ” ma Poppel in accelerazione in solitaria poi verrà ripreso dai compagni di fuga in vista di Mondovì. Van Poppel davanti con un cronometro che sale a 16′ 34″. Questa fuga come quella di Moohritz sull’Etna alla distanza ma in situazioni ben diverse. Ballerini,Pfeinstein ( non noto ma giovane), Sacha Modolo buon lavoro oggi pure di Thibaut Pinot che cerca di migliorarsi la situazione in classifica anche se non compito facile.Moohoritz e Ruben Plaza che corre in maniera strana con scatti continui forse per stancare gli avversari che non mollato comunque. Assente Aru lontano ma buon lavoro vede Cattaneo con Schakman che partecipa alla fuga e tira ma Ruben Plaza fregherà Cattaneo che ha dato tutto all’arrivo dove arriva primo Schakman poi Ruben Plaza oggi non tanto in forma, secondo e terzo Cattaneo.- Dietro arriveranno a tempo debito Ciccone e Aru assie4me,grande lavoro oggi nel gruppo dei migliori di Pozzovivo con Froome che ruba altri 15″ circa alla maglia rosa oggi in evidente difficoltà. Buon lavoro pure di Chavez con Pozzovivo, buon arrivo a finbe classifica pure di Carapaz,quindi ora la classifica si fa traballante e per alcuni cambia…. : segue Ordine di arrivo e class.gen. Domani una tappa di montagna forse attesa da Pozzovivo e da From oltre che da Dumulin altro che oggi ha fatto un buon lavoro.La maglia rosa perde 27″.La sua corsa al risparmio furbesca è destinata al crollo? Si vedrà Cima Coppi e il Colle delle Ginestre…. la diranno lunga.Roma lontana

Per informazioni e statistiche sul Giro 2018 fare click su questa riga 

Condividi questo articolo